Rubò le foto delle celebrità, ora rischia fino a 5 anni di prigione

attends the 2016 Vanity Fair Oscar Party Hosted By Graydon Carter at the Wallis Annenberg Center for the Performing Arts on February 28, 2016 in Beverly Hills, California.

Edward Majerczyk è uno degli hacker coinvolti nel "Celebgate" del 2014, in occasione del quale finirono online diverse fotografie private appartenute a personalità famose come Jennifer Lawrence e altre attrici. A distanza di quasi due anni, Majerczyk si è dichiarato colpevole del furto dei dati, e rischia ora fino a cinque anni di prigione.

L'operazione ha violato il Computer Fraud and Abuse Act, in modo simile a quanto svolto dal "collega" Ryan Collins, già dichiaratosi anch'egli colpevole durante lo scorso mese di marzo. Entrambi gli attacchi furono condotti in modo simile, portando le celebrità prese di mira a cedere i loro dati d'accesso a iCloud e Gmail tramite un tentativo di phishing andato a buon fine.

Secondo quanto riportato, Majerczyk avrebbe avuto accesso a oltre 300 account personali, trafugando foto e video appartenenti a persone normali e celebrità. Nel caso di queste ultime, per il momento non sono stati fatti nomi riguardanti l'identità delle persone colpite nel caso specifico.

Così come Collins, Majerczyk dovrà rispondere del solo furto dei dati, in assenza di prove che confermino il loro coinvolgimento nella distribuzione delle immagini e dei filmati finiti su tantissimi siti web.

Via | Theverge.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail