Twitter, foto e link non saranno più conteggiati nel limite di 140 caratteri

L’indiscrezione si è rivelata fondata. Twitter ha annunciato oggi che il limite ormai iconico dei 140 caratteri diventare un po’ più spazioso rispetto al passato: le foto e i link non verranno più inclusi nel conteggio dei 140 caratteri disponibili, rendendo così effettivi quei pochi caratteri anche nel caso in cui si stia condividendo un contenuto.

L’ufficialità è arrivata oggi, ma per il rollout generale della novità bisognerà attendere ancora qualche mese. Allo stesso modo il nome utente in risposta, il classico @nomeutente, sarà escluso dal conteggio, mentre non lo sarà la citazione di un utente in un tweet composto da zero.

Se, ad esempio, vogliamo menzionare un utente di Twitter, @nomeutente sarà incluso nel conteggio dei 140 caratteri, mentre quando risponderemo a uno o più utenti avremo comunque a disposizione 140 caratteri puliti. Sul fronte delle immagini, invece, a non venir conteggiare saranno le foto caricate dagli utenti, mentre se proveremo a condividere un link di Instagram - di proprietà di Facebook, la concorrenza - quel link sarà effettivamente conteggiato.

Tra le novità annunciate oggi da Twitter ci sarà anche il pulsante retweet per i nostri tweet, che ci permetterà di condividere nuovamente qualcosa che abbiamo scritto in passato, proprio come con Facebook e la funzionalità “Accadde oggi”.

La mossa di Twitter è ben spiegata: il social network non se la sta passando molto bene e aumentare il coinvolgimento e l’interazione degli utenti è il primo passo verso una crescita che non avviene più da tempo.

twitter

Via | Twitter

  • shares
  • +1
  • Mail