Kindle Cloud Reader è in HTML5 sui browser, tranne Internet Explorer

Kindle Cloud ReaderAmazon ha quasi ultimato la propria strategia per aumentare l’influenza nel settore editoriale. Kindle Cloud Reader è un’applicazione web per leggere gli eBook: è approdata pure su Firefox, l’ultimo dei browser più popolari dai quali era assente. All’appello manca soltanto Internet Explorer. Con l’eReader è arrivato il formato KF8.

Kindle Format 8 (KF8) è un formato, alternativo a PDF ed ePUB, per gli eBook. Kindle Cloud Reader supporta KF8 su tutte le piattaforme. Non servono eReader o tablet per leggere: gli acquisti effettuati su Amazon possono essere visualizzati su qualunque dispositivo. Dove non arriva Kindle Cloud Reader esistono le applicazioni mobili.

Kindle Cloud Reader non richiede l’installazione di estensioni per il browser. La disponibilità iniziale risale all’agosto scorso esclusivamente su Chrome e Safari. L’arrivo su Firefox sancisce la conclusione della prima fase di sviluppo: Internet Explorer 9 dovrebbe essere in grado d’avviarlo, benché non risulti ancora supportato.

L’operazione di Amazon prescinde dalla posizione geografica degli utenti: è tranquillamente accessibile dall’Italia. L’unica limitazione riguarda la disponibilità di un titolo sul catalogo. È interessante per in motivo molto preciso: KF8 avvicina i web designer alla formattazione degli eBook. Il formato è in HTML5, supporta i CSS3.

Amazon ha predisposto sia KF8, sia Kindle Cloud Reader per l’Avvento: il formato e l’applicazione sono entrambi compatibili col tablet presentato da poco più di un mese. Kindle Fire è sottocosto, probabilmente per testare l’appeal della nuova generazione di eBook in HTML5 e CSS3. Non esistono più delle barriere per la loro adozione.

Tanto negli Stati Uniti, quanto in Italia l’ostacolo all’“esplosione” degli eBook è costituito dagli editori: Amazon ha già predisposto una soluzione convincente. Il prossimo problema da affrontare sarà il monopolio di fatto, esercitato da Amazon nei confronti dell’editoria digitale. Chi compete con le risorse della multinazionale?

Via | ReadWriteWeb

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: