Facebook: Mark Zuckerberg incontra i Conservatori e parla di una "Piattaforma per tutte le idee"

Mark Zuckerberg di Facebook ha incontrato i Conservatori per la questione censura nei Trending Topics e ha parlato di una "Piattaforma per tutte le idee".

mark zuckerberg

Mark Zuckerberg di Facebook come promesso ha incontrato i leader dei Conservatori degli Stati Uniti per rassicurarli sulle loro preoccupazioni inerenti la presunta censura dei Trending Topics. Secondo i Conservatori, il team che si occupa delle news che finiscono in questa sezione avrebbe evitato di inserire alcune notizie provenienti dalla destra politica. In un post sul suo account Facebook, Mark Zuckerberg ha così parlato dell'incontro: "Voglio fare tutto il possibile per assicurare che i nostri team mantengono l'integrità dei nostri prodotti". Inoltre ha definito Facebook come "una piattaforma per tutte le idee" e ha spiegato che l'incontro si è tenuto per aiutare a costruire la fiducia reciproca e continuare a dare a tutti un'uguale importanza.

Facebook, i Trending Topics e la censura: la spiegazione di Mark Zuckerberg

Dopo aver spiegato tutto ciò, Mark Zuckerberg ha ritenuto opportuno sottolineare alcuni dati statistici interessanti. Per esempio Donald Trump ha più fan su Facebook rispetto a qualsiasi altro candidato alla presidenza degli Stati Uniti. Inoltre Fox News ha molte più interazioni sulla propria pagina Facebook rispetto a qualsiasi altro fornitore di notizie.

L'incontro si è reso necessario per via di un report reso pubblico da Gizmodo nel quale si diceva che il team di curatori della sezione Trending Topics di Facebook censurava volontariamente alcune notizie provenienti dalla destra politica. Inoltre, secondo questo report, a questi lavoratori a contratto sarebbe stato chiesto di inserire nella sezione Trending Topic notizie provenienti dal New York Times, dalla CNN e dal Washington Post anche quando queste news non erano ritenute di tendenza dall'algoritmo di Facebook.

Facebook e Mark Zuckerberg hanno ovviamente negato ogni accusa, ma si è reso comunque necessario un confronto diretto con i leader dei Conservatori. A dire il vero non si sa con precisione di cosa si sia discusso, però sembra che Mark Zuckerberg sia soddisfatto del risultato ottenuto. I leader dei Conservatori intervenuti all'incontro sono stati: Jim DeMint, Jennifer Braceras, Barry Bennett, Glenn Beck, Arthur Brooks, Mary Katharine Ham, Zac Moffatt, Jenny Beth Martin, Jonathan Garthwaite, Dana Perino, S.E. Cupp, Tucker Carlson, Kristen Soltis Anderson, Rob Bluey, Brent Bozell, Alex Skatell e David Bozell.

Questo invece è il post di Facebook dove Mark Zuckerberg ha parlato dell'incontro:

Via | The Verge

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail