Google annuncia Allo e Duo, la risposta di Big G a FaceTime e iMessage di Apple

Google, con un po’ di ritardo rispetto alla concorrenza, ha presentato oggi la propria versione di FaceTime e iMessage di Apple, le due app che permettono rispettivamente di effettuare chiamate e videochiamate e di inviare messaggi.

Oggi, nel corso della conferenza Google I/O 2016, l’azienda di Mountain View ha presentato ufficialmente Allo e Duo. La prima è un app per la messaggistica istantanea dotato dall’assistente di Google, un vero e proprio bot con cui potremo interagire e da cui ottenere risposte.

Con Allo potremo inviare e ricevere messaggi coi nostri amici e contatti, ma anche avere a portata di mano i nostri impegni, trovare le foto dei nostri ultimi viaggi, prenotare ristoranti e molto altro, il tutto in modo assolutamente discorsivo: l’assistente di Google, infatti, interagisce con noi in modo naturale e arriva anche a suggerirci delle risposte che potremmo voler dare ai nostri contatti in base a ciò che abbiamo già scritto.

Non solo. In linea coi trend del momento, Allo include emoji e stickers, oltre alla possibilità di ritoccare le nostre foto, impostare una scadenza per i messaggi inviati e la crittografia end-to-end opzionale.

Ad Allo sarà affiancata Duo, riservata esclusivamente alle videochiamate. Entrambe le applicazioni saranno esclusivamente per mobile - Android e iOS - e saranno legate al nostro numero di telefono, esattamente come accade con WhatsApp. Entrambe le app saranno disponibili in estate, in data ancora da definire.

Via | Google

  • shares
  • +1
  • Mail