Facebook: no alla censura politica nelle news dei Trending Topic

Facebook ha spiegato che non permette alcun tipo di censura nelle news che finiscono nei Trending Topic.

news facebook

Facebook - Un report di Gizmodo ha accusato Facebook di censurare alcune notizie provenienti dal partito dei conservatori e destinate a finire nella sezione Trending Topic. In una dichiarazione rilasciata a The Verge, il social network non ha proprio negato attivamente che i membri che si occupano di selezionare le news della sezione Trending Topic abbiano censurato alcune notizie. Tuttavia un portavoce di Facebook ha dichiarato che l'azienda non "permette la soppressione delle diverse prospettive politiche" e non ha mai bandito notizie politiche nei Trneding Topic.

Facebook e la censura nella sezione Trending Topic

Facebook ha poi spiegato: "Prendiamo le accuse di parzialità molto sul serio. Facebook è una piattaforma dedicata a tutte le persone di tutti gli orientamenti politici. Ci sono rigorose linee guida che regolamentano il lavoro del gruppo di verifica delle news per garantire coerenza e neutralità. Queste linee guida non consentono la soppressione di orientamenti politici né permettono la priorità di un punto di vista rispetto ad un altro. Le linee guida non impediscono a nessuna notizia di comparire nei Trending Topic".

Gizmodo ha presentato però un documento nel quale ex membri del team di curatori delle news di Facebook, rimasti anonimi, ha riferito una versione diversa della faccenda. Costoro sostengono di aver inserito nei Trending Topic news che non erano affatto di tendenza e non erano abbastanza popolari da essere indicate dagli algoritmi di Facebook. In contemporanea le news provenienti dal partito dei conservatori sarebbero state ignorate anche quando gli algoritmi di Facebook le segnalavano come popolari. E sarebbero anche stati istruiti nell'evitare che determinate storie su Facebook finissero fra i Trending Topic. Anche se a dire il vero, a poche ore di distanza dalla pubblicazione del rapporto di Gizmodo, la notizia della censura è finita fra i trend di Facebook.

Gizmodo ha specificato che non è chiaro se coloro che gestiscono il team di curatori e Facebook stesso fosse a conoscenza di questi pregiudizi politici presenti fra i curatori, ma di sicuro il report ha scatenato non poche polemiche.

Questo è il post di Facebook dove Tom Stockey, responsabile del team che si occupa delle news nei Trending Topic, ha spiegato che non avviene nessuna censura di parte:

Via | The Verge

Foto | dskley

  • shares
  • +1
  • Mail