Twitter lancia Twitter Stories: storie di vite cambiate grazie ad un tweet

TwitterStories

Twitter ha da poco lanciato un sito internet chiamato Twitter Stories con lo scopo di illustrare l'impatto che il servizio di microblogging ha avuto nelle vite di alcuni fortunati utenti che grazie ad appena 140 caratteri sono riusciti a fare qualcosa di straordinario.

Al momento il sito è ancora piuttosto scarno e si limita a riportare le testimonianze di alcuni personaggi celebri che dovrebbero fare da traino a tutti quegli utenti che hanno tratto qualche beneficio da un semplice tweet. La storia più incredibile e già molto nota è senza dubbio quella del musicista e produttore Chris Strout che grazie ad un tweet di pochi caratteri, "me**a, ho bisogno di un rene", è riuscito a trovare un donatore ed ha potuto essere sottoposto con successo al trapianto.

O quella della Yuichi-kai, associazione giapponese di pesca che grazie a Twitter ha dato nuova linfa alla sua attività: ogni mattina i pescatori condividono foto e video dei pesci appena presi e danno la possibilità ai clienti di prenotarli fin da subito. Durante il viaggio di ritorno i vari ordini vengono smistati ed organizzati così da poter essere processati una volta rientrati in porto.

Twitter Stories è stato lanciato ufficialmente il 1° novembre ed è ancora alla ricerca di storie interessanti da aggiungere al database. Tutti possono partecipare alla selezione semplicemente spiegando brevemente il fatto e menzionando @twitterstories o utilizzando l'hashtag #twitterstories. In aggiunta, per illustrare meglio la storia, si possono allegare foto e video.

Ogni mese le storie più interessanti saranno pubblicate sul sito e tradotte in varie lingue, tra cui portoghese, turco, tedesco, francese, giapponese e russo. Se non avete storie da raccontare potete fare da spettatori e leggere le avventure altrui diventando follower di @twitterstories.

Via | Twitter

  • shares
  • +1
  • Mail