Facebook F8: occhiali per la realtà aumentata, Facebook Live con droni e VR camera Surround 360

Ancora novità all'F8 di Facebook: in arrivo occhiali per la realtà aumentata che sfruttino Oculus Rift, droni e GoPros per Facebook Live e lancio della videocamera Surround 360.

mark zuckerberg

Facebook F8 - Tantissime le novità in arrivo in questa conferenza F8 di Facebook. Oltre all'avvento dei bot su Facebook Messenger, man mano che la conferenza va avanti saltano continuamente fuori tante news. Fra queste ne abbiamo alcune veramente succose. Sembra che Mark Zuckerberg stia pensando di sfruttare Oculus VR per creare in futuro degli occhiali per la realtà aumentata. Inoltre pare che prossimamente Facebook Live potrebbe sfruttare droni e GoPros. Ed è anche stata svelata Surround 360, una nuova VR camera che sarà open source, mentre gli sforzi per aumentare la connettività a livello mondiale sono esitati nel rilascio di un simulatore per il suo programma Free Basics.

I progetti per il futuro di Facebook sono distinti in tre sezioni principali:

  1. migliorare Facebook nel corso dei prossimi tre anni
  2. rafforzare Instagram, WhatsApp, Messenger e gli altri prodotti nel corso dei prossimi cinque anni
  3. sviluppare la realtà virtuale, l'intelligenza artificiale e la connettività in tutto il mondo nei prossimi dieci anni

Facebook: in arrivo gli occhiali per la realtà aumentata?


Gli Oculus Rift per la realtà virtuale di Facebook sono ormai realtà, sono in fase di spedizione, ma sembra che in futuro l'azienda mediti di creare occhiali per la realtà aumentata che sembrino però occhiali normali. Proprio durante la conferenza F8 Mark Zuckerberg ha mostrato il concept di un paio di occhiali dall'aspetto assolutamente normale, ma dotati della tecnologia della realtà aumentata. In realtà il CEO ha parlato di occhiali che possano sfruttare sia la realtà virtuale che la realtà aumentata, il che ricorda un po' i Google Glass.

Mark Zuckerberg avrebbe dichiarato che "la realtà aumentata ti dà la possibilità di vedere il mondo, ma anche di realizzare sovrapposizioni con il mondo reale". Per esempio con gli occhiali per la realtà aumentata gli utenti possono visualizzare una foto e ridimensionarla direttamente di fronte ai loro occhi, sovrapposti in contemporanea al mondo reale. Ma Facebook deve sbrigarsi a realizzare questi occhiali, anche Snapchat sta lavorando ai propri occhiali per la realtà aumentata.

Facebook Live: lo potremo usare tramite droni e GoPros


Sempre durante la conferenza F8 di Facebook, Mark Zuckerberg ha annunciato di aver aperto la piattaforma di Facebook Live in modo da permettere lo streaming anche tramite altri dispositivi e servizi. Finora, invece, gli utenti potevano usare Facebook Live solamente dalle applicazioni smartphone della società. Queste le parole di Mark Zuckerberg: "Stiamo aprendo le nostre API live in modo che possiate realizzare video in streaming tramite Facebook Live da qualsiasi dispositivo".

E poi Zuckerberg ha fatto un esempio tramite un drone: il drone ha svolazzato intorno a lui e ha trasmesso l'esperienza in video streaming in diretta durante la conferenza. Al di là della possibilità di trasmettere video live tramite droni, questa nuova interfaccia aperta potrebbe cambiare del tutto anche l'industria televisiva. In realtà alcune importanti emittenti televisive hanno già lavorato con Facebook per permettere la distruzione di video in diretta di alta qualità. Da oggi, quasi ogni emittente avrà la possibilità di mandare il proprio video in diretta tramite Facebook.

Facebook svela Surround 360, la nuova VR camera open source

Come farà Facebook a ottenere più video a 360 gradi nel News Feed e contenuti VR su Oculus? Semplicemente inventando da zero una propria videocamera dedicata alla realtà virtuale e renderla open source in modo che la gente possa costruire la propria e iniziare le riprese. Ecco che allora durante la conferenza F8, Facebook ha rivelato al mondo la Surround 360, una videocamera (17-lens 3D VR camera) che assomiglia a una sorta di UFO su un bastone e richiede poco lavoro post-produzione. Ma Facebook non metterà in vendita direttamente la Surround 360, bensì a fine estate metterà i progetti hardware e gli algoritmi su Github. Tutte le parti potranno poi essere acquistate online per la modica cifra di 30.000 dollari.

Facebook ha spiegato di non avere alcuna intenzione di entrare nel business delle videocamere, ma si sono resi conto che non c'era un'apparecchiatura sul mercato che soddisfacesse le loro esigenze. I punti di forza di Surround 360 sono:

  • filmati di alta qualità grazie alle sue 17 lenti da 4 megapixel in grado di girare in formati da 4K, 6K e 8K
  • estrema durata e resistenza: l'involucro in alluminio può essere montato e smontato rapidamente e può sopravvivere anche in condizioni estreme come il deserto e può realizzare video per ore e ore di fila senza surriscaldarsi
  • estrema maneggevolezza: è studiata per essere comodamente trasportata
  • poco lavoro post produzione: è studiata in modo che i video siano rapidamente utilizzabili, senza lunghe ore di lavoro post produzione

Il risultato è quello di una videocamera che semplifica la vita di crea video VR, con filmati stupendi.

Via | Mashable - Mashable - Techcrunch - The Next Web

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail