Facebook: attenzione alle truffe presenti negli annunci pubblicitari dei vestiti

Pericoli insospettabili su Facebook: attenzione agli annunci pubblicitari dei vestiti, non sempre corrispondono alla realtà.

facebook vestiti

Facebook - Sta emergendo sempre di più un piccolo problema su Facebook: si tratta della differenza fra le foto di vestiti presenti negli annunci pubblicitari e quello che poi effettivamente ti arriva a casa quando compri qualcosa seguendo tali annunci. Molte donne si stanno lamentando del fatto di essere state letteralmente truffate. Secondo Buzzfeed ci sono molti siti che negli annunci pubblicitari mettono foto di vestiti che poi non corrispondono alla realtà dei fatti al momento dell'acquisto. E fra di essi Buzzfeed cita Zaful, rosegal, SammyDress, RoseWe, TideBuy, Choies e Dreslily. Si tratta di siti che promettono capi di abbigliamento a buon mercato, pubblicizzati su Facebook e che hanno come target le donne.

Tuttavia le foto che usano per questi annunci pubblicitari, spesso e volentieri non appartengono neanche a questi siti. Buzzfeed sostiene che almeno otto di questi siti truffaldini operano per conto di una società di e-commerce cinese chiamata ShenZhen Global Egrow E-Commerce Co. Cosa che rende poi difficile raggiungere telefonicamente il servizio clienti visto che tali aziende si trovano in Cina. Attenzioni dunque agli annunci pubblicitari truffaldini: non sempre ciò che pubblicizzano è poi ciò che vi arriva a casa una volta comprato. Per questo motivo sono nate pagine Facebook come Knockoff Nightmares e Rosegal.com Is A Scam dove gli utenti vengono avvisati delle truffe scoperte sulla piattaforma.

Via | UK BusinessInsider

Foto | coletivomambembe

  • shares
  • +1
  • Mail