Microsoft fallì il tentativo di comprare Netscape nel 1994

Microsoft fallì il tentativo di comprare Netscape nel 1994La storia di Internet come la conosciamo oggi sarebbe probabilmente stata molto diversa, se Microsoft fosse riuscita nel 1994 a portare a termine il proprio tentativo di comprare Netscape, invece di fallire come riporta Computerworld.co.uk. Di sicuro, Internet Exporer sarebbe in una posizione di mercato ancora più potente rispetto ai vari concorrenti tra i quali Mozilla Firefox, basato proprio su Netscape Communicator (così come in parte anche Chrome).

Il retroscena, tra l'altro abbastanza facile da immaginare, lo ha rivelato Brendan Eich, creatore di JavaScript e sviluppatore del browser Netscape, nonché attuale CTO di Mozilla. Quella che all'epoca era una delle applicazioni più conosciute di tutto il Web attirò le attenzioni di Microsoft, che arrivò anche a fare un'offerta per l'acquisto di Netscape: i grandi capi di quest'ultima però ritennero l'offerta inadeguata, interrompendo così le trattative con l'azienda di Redmond.

Come dicevamo, la storia di Internet e soprattutto dei browser sarebbe oggi molto ma molto diversa se Bill Gates e Steve Ballmer avessero giusto deciso di "sparare più alto": riuscireste a immaginare come sarebbero potute andare poi le cose senza la prima "browser war"? Credete che Microsoft avrebbe dominato facilmente il mercato fino ai giorni nostri?

Via | Neowin.net

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: