Google ha comprato Writely, il word processor online

Writely è stata acquistata da Google - online word processorOra, come l'immagine a fianco dimostra, possiamo dire con certezza che i rumor dei giorni scorsi corrispondevano a verità: Google ha acquistato Writely, la startup che aveva lanciato qualche mese fa un word processor online con possibilità di scrittura collaborativa.

Era l'inizio di settembre quando fu lanciato Writely e subito ci si rese conto di essere di fronte ad un prodotto di punta: in quel periodo si parlava del fantomatico "Google Office", soprattutto durante i contatti con Sun, conclusi con un accordo di intenti, inferiori alle attese.

Ora i tre sviluppatori di Writely entreranno a far parte della famiglia di Google: ne hanno parlato nel loro blog. La notizia chiaramente è anche sul blog ufficiale di Google.

La transizione verso l'infrastruttura di Google comporterà per ora un blocco delle nuove registrazioni al servizio. Vedremo se verrà implementato il sistema di autenticazione di Google.

Mi stavo ponendo una domanda, visto l'alto numero di startup presenti in quella zona del mondo: un programmatore che vuole avere successo deve per forza abitare lì, in un mondo dove l'informatica ha annullato le distanze? E' l'ambiente che stimola la creazione di servizi utili ed innovativi, oltre al continuo scambio di conoscenze e riflessioni?
Una UnConf è sempre più necessaria..

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: