Spotify arriva in Indonesia, ma mira all'India e al Giappone

Spotify è arrivato in India, ma in realtà sta mirando anche all'India e al Giappone.

indonesia

Spotify è infine giunto in Indonesia. Il servizio di streaming musicale sta rapidamente guadagnando terreno in Asia e ha confermato le voci che giravano da qualche mese: il 30 marzo Spotify verrà lanciato in Indonesia. E' un ritorno in Asia a dire il vero, visto che nel mese di aprile 2014 Spotify aveva lanciato il servizio nelle Filippine. Con una popolazione di 250 milioni di abitanti, l'Indonesia è potenzialmente un mercato enorme e a rapida crescita, un paese che, come molti altri in via di sviluppo, ha tantissimi utenti privi di smartphone da attrezzare con tali dispositivi e relative app.

Spotify arriva in Indonesia... ma non prima di Apple Music


Diciamo che però Spotify ha perso un po' di tempo con l'Indonesia in quanto Apple Music sin dalla sua uscita è stato subito presente in Indonesia e altri 99 paesi. C'è anche da dire, però, che Spotify ha ben altri obiettivi: pare che il prossimo traguardo in Asia sia il Giappone.

Spotify ha da anni un ufficio a Tokyo, ma recentemente sono state assunte parecchie persone, cosa che da molti è stata interpretata come un segno di un'imminente espansione sul suolo nipponico. Inoltre di recente Spotify ha aggiunto il supporto per la condivisione di canzoni tramite Line, un social network che è molto popolare in Giappone e più in generale in Asia orientale.

Secondo Techcrunch, poi, Spotify avrebbe anche mire espansionistiche nei confronti dell'India. In merito i dettagli sono molto scarsi, ma i piani di Spotify per l'India sono in una fase molto precoce, quindi un eventuale lancio qui non è prevedibile per un futuro prossimo venturo. Il problema è che in India Spotify non si troverà a competere solamente contro i rivali internazionali come Apple Music e Google Play Music, ma anche con realtà locali molto apprezzate come Gaana e Saavn.

Inoltre su Twitter il CEO Daniel Ek ha così commentato: "Abbiamo 30 milioni di abbonati, ma ancora nessuno a Cuba... sarebbe così bello arrivare a Cuba!".

Via | AndroidAuthority

Foto | 56218409@N03

  • shares
  • Mail