AirBnb a Cuba apre a tutti i cittadini del Mondo

Se avete in programma un viaggio a Cuba, da oggi potrete approfittare anche di AirBnb per trovare un alloggio, indipendentemente dal vostro Paese di residenza.

AirBnb era approdato sul territorio cubano esattamente un anno fa, ma era stato autorizzato soltanto ad accettare cittadini in arrivo dagli Stati Uniti, bloccando di fatto il resto del Mondo dall’approfittare delle centinaia di sistemazioni proposte dai privati residenti a Cuba.

Ora, grazie al recente miglioramento delle relazioni tra Cuba e gli Stati Uniti, AirBnb ha ricevuto l’autorizzazione per estendere il servizio anche ai cittadini non statunitensi.

Secondo i dati diffusi da AirBnb, al momento ci sono circa 4 mila alloggi disponibili per l’affitto a Cuba, oltre mille in più rispetto al momento del lancio: circa 2500 a L’Havana, 330 a Trinidad, 200 a Vinales, 150 a Santiago e 95 a Santa Clara.

Via | AirBnb

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO