Anonymous ha ottenuto i dati personali di Donald Trump?

Aggiornamento del 18 marzo 2016 - A cura di Rosario.

Detto fatto. Almeno stando all'annuncio di Anonymous di queste ore, il gruppo di hacker sarebbe riuscito a ottenere accesso ai dati personali di Donald Trump, mettendo online informazioni che sembrerebbero testimoniare il tutto.

Secondo quanto postato su Twitter, i membri di Anonymous sarebbero riusciti a ottenere il numero di cellulare di Trump, insieme al suo social security number e indirizzo privato. Una serie di rivendicazioni da verificare, in quanto secondo BuzzFeed si tratterebbe di informazioni già messe online in precedenza.

Chi come BGR ha provato a telefonare al numero pubblicato afferma di non aver ricevuto risposta, mentre il SSN non è stato verificato. Nel frattempo sia Donald Trump che il suo entourage elettorale non hanno commentato la notizia, arrivata a qualche giorno di distanza dal via dato da Anonymous alla sua "Operation Trump".

Per i più curiosi, ecco il tweet postato da @TheAnonMessage:

Anonymous contro Donald Trump

anonymous-donald-trump.jpg

Post originale del 16 marzo 2016 - A cura di Rosario.

È guerra tra Anonymous e Donald Trump. In un video pubblicato su YouTube qualche ora fa, il gruppo hacker ha dichiarato "guerra totale" al miliardario americano, attualmente in corsa per le primarie repubblicane in vista delle prossime elezioni del successore di Barack Obama negli Stati Uniti. Nel dettaglio, ecco le parole rivolte dalla solita persona con la maschera di Guy Fawkes:

"La tua campagna inconsistente e piena d'odio non ha shockato solo gli Stati Uniti d'America, ma l'intero pianeta con le tue idee e azioni orrende."

Nel filmato, il rappresentante di Anonymous ha invitato gli altri hacker ad attaccare i siti web dedicati a Trump, pubblicando online qualsiasi informazione personale su di lui trovata nel frattempo. Si tratta della seconda volta che il gruppo prende di mira l'imprenditore, dopo aver attaccato a dicembre il sito web della famosa Trump Tower di New York.

Come da tradizione, all'operazione è stato dedicato l'hashtag #OpTrump, sotto al quale Anonymous spera di riuscire a riunire gran parte dei suoi membri per danneggiare Trump.

Via | Cnet.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO