Microsoft ci ripensa: “Continueremo a supportare BitCoin”

microsoft-bitcoin.jpg

15 marzo 2016 - Dimenticate quello che vi abbiamo detto ieri, Microsoft non rimuoverà il supporto a BitCoin per gli acquisti effettuati nel Microsoft Store. A precisarlo è la stessa azienda di Redmond, che poche ore dopo la diffusione della notizia è corsa ai ripari e ha spiegato che il messaggio firmato da Microsoft che dava l’annuncio era stato pubblicato inavvertitamente.

Ci scusiamo per l’informazione inaccurata pubblicava inavvertitamente sul sito di Microsoft, abbiamo provveduto a correggerla.

Microsoft, quindi, continuerà a supportare BitCoin sugli account degli utenti, che potranno acquistare i contenuti negli store di Windows e Xbox con la famosa moneta virtuale.

Microsoft abbandona i BitCoin per i pagamenti nel Microsoft Store

Tra i recenti cambiamenti in casa Microsoft c’è l’addio ai Bitcoin per i pagamenti all’interno del Microsoft Store, una decisione che arriva a sorpresa a quasi due anni dall’introduzione di questa possibilità.

L’azienda di Redmond non ha dato una motivazione ufficiale, si è limitata ad annunciare che la famosa moneta elettronica non sarà più accettata per i pagamenti sul Microsoft Store dai dispositivi Windows 10.

Chi ha ancora dei BitCoin nel proprio account di Microsoft potrà continuare a usarli per i pagamenti, ma non potrà aggiungere di nuovi né chiedere il rimborso.

Il motivo, come dicevamo, non è stato reso noto, ma è probabile che sia legato al basso numero di transazioni effettuate con BitCoin in questi due anni: se in pochissimi ne fanno uso, non ha senso continuare a garantirne il supporto.

Via | Microsoft

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO