Streaming, download e diritto d’autore: è finita per i Justin Bieber

United States - House of RepresentativesGli Stati Uniti, con un accordo bipartisan, s’apprestano ad approvare in parlamento la S.978: una legge che equipara lo streaming di contenuti protetti dal diritto d’autore al download illegale. Nulla d’eccezionale, se il decreto non includesse le cd. “cover” dei brani musicali più popolari. È finita per gli emuli di Justin Bieber.

Proprio Bieber, l’adolescente che s’è trasformato in un cantante di fama internazionale partendo da YouTube, è stato eletto a simbolo di una campagna di sensibilizzazione per impedire il passaggio della S.978. Infatti, anziché calcare i palcoscenici di tutto il mondo, con la nuova legge Bieber rischierebbe cinque anni di prigione.

La S.978 è voluta da Recording Industry Association of America (RIAA) e Motion Picture Association of America (MPAA), in accordo col Congresso statunitense. Il decreto estende le pene già previste per chi diffonde collegamenti allo streaming di contenuti protetti: la magistratura americana ha utilizzato la stessa misura in passato.

Via | TorrentFreak

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: