Ray Tomlinson è morto, addio al pioniere dell'email

ray-tomlinson.jpg

Raymond Tomlinson è morto. All'età di 74 anni si è spento quello che viene riconosciuto come il padre dell'email. La posta elettronica nasceva infatti più di quarant'anni fa, quando Tomlinson lavorava come ingegnere presso il reparto ricerca e sviluppo della Bolt Beranek and Newman (oggi BBN Technologies): fu qui che egli sviluppò un'applicazione che permetteva d'inviare messaggi avanti e indietro tra computer diversi.

A Tomlinson si deve anche l'introduzione del simbolo @ all'interno della posta elettronica. Il suo uso serviva a separare il nome dell'utente da quello dell'host, e la scelta ricadde sulla chiocciola perché era in grado di offrire un senso di familiarità al pubblico generale.

Ma col tempo @ è diventato molto più che un simbolo, inserito di recente nella collezione del MoMA dedicata al design, rappresentando dal punto di vista concettuale un "luogo" per l'intera rete Internet. Non a caso, in gergo informatico la @ viene chiamata in inglese "at", traducibile in italiano in "presso": un posto dove ognuno può avere una residenza, rappresentata appunto dal proprio indirizzo email.

Il lavoro di Tomlinson, inserito nella Internet Hall of Fame nel 2012, andò oltre la semplice introduzione della chiocciola: a lui si deve infatti lo sviluppo di alcuni standard ancora usati nei messaggi email inviati al giorno d'oggi in tutto il mondo, al punto che molto probabilmente adesso comunicheremmo in un modo diverso se nel 1971 il compianto Raymond si fosse occupato di altro. Tra le varie reazioni pubblicate in rete, immancabile anche quella di Vint Cerf, uno dei "padri di Internet":

Via | Sydney Herald

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 24 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO