Google, richiesta la rimozione di 100.000 link illegali all'ora

google.jpg

Possiamo solo immaginare cosa voglia dire essere Google quando si tratta di gestire i risultati legati a materiale illegale su Internet. Tra i vari contenuti che il motore di ricerca è costretto a rimuovere, ci sono naturalmente i link a film e altre opere protette da copyright. Se nel 2008 Google affermava di aver ricevuto solo qualche dozzina di richieste di rimozione in tutto l'anno, il processo lo porta ora a toglierne ben 2 milioni al giorno.

TorrentFreak ha pubblicato un'interessante analisi del Transparency Report di Google, all'interno del quale si legge che le richieste in base al DMCA (Digital Millennium Copyright Act) sono raddoppiate rispetto all'ultimo anno, oltre che quadruplicate rispetto a quello precedente: in termini ancora più impressionanti, i dati dicono che a Google viene chiesto di rimuovere più di 100.000 link all'ora a materiale protetto da diritto d'autore.

Nonostante il numero sia in costante ascesa, a quanto pare a Mountain View non si lasciano prendere dal panico, o almeno questo è quanto Google diceva qualche mese fa all'Intellectual Property Enforcement Coordinator americano, rifiutando di effettuare rimozioni di interi domini per evitare un grado di censura superiore e immotivato. Inutile dire che questo è invece ciò che vorrebbero gruppi come MPAA e RIAA, secondo i quali Google dovrebbe "risparmiare tempo" tagliando direttamente i siti che contengono materiale protetto.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO