I benefit di chi lavora nella Silicon Valley

I benefici di chi lavora nella Silicon Valley

Prima d'iniziare, un'avvertenza: date le condizioni medie delle aziende italiane, la lettura completa di questo post potrebbe scatenare un imbruttimento dentro di voi. Ironia a parte, da Mashable ci arriva una di quelle infografiche che ci piacciono tanto, stavolta relativa ai benefici di chi lavora per le società della Silicon Valley.

Vi chiedete da sempre che vantaggi hanno gli impiegati di Facebook e Google? Al di là di caratteristiche ben note dei vari uffici, l'immagine realizzata da ResumeBear ha il pregio di mettere tutti insieme i benefit di chi lavora da quelle parti. Si va dalla parete per arrampicamento di Google ai massaggi presenti anche negli uffici LinkedIn, mentre Facebook organizza incontri settimanali con personaggi del calibro di Arianna Huffington. Anche Twitter ha la sua parete insieme a classi di yoga e pilates, mentre Eventbrite offre addirittura una "Zen room". Per non parlare di cibi e attività ricreative di ogni tipo: calcio, tennis, videogiochi e chi più ne ha più ne metta.

Flessibilità? LinkedIn, Tagged ed Eventbrite consentono senza riserve il telelavoro, mentre in Google gli impiegati possono dedicare il 20% del loro tempo su progetti di loro scelta. Alla voce ferie e permessi, Gaia e Twitter offrono una dicitura "flessibile", che in realtà potrebbe quasi suonare come un'arma a doppio taglio. Dopo il break come al solito potete trovare l'infografica completa.

I benefici di chi lavora nella Silicon Valley

  • shares
  • +1
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: