Project Shield: da Google un tool gratuito per proteggere i siti da DDoS

hacker

Per lanciare un attacco DDos, ormai, non ci vuole più neanche un minimo di conoscenze informatiche: sulla rete è infatti possibile trovare dei veri e propri servizi a pagamento, che prendono di mira un malcapitato sito su richiesta. In una situazione del genere, Google ha lanciato il suo Project Shield, un tool gratuito che permette la difesa a giornalisti, portali di notizie e altre organizzazioni spesso prese di mira da attacchi DDoS.

Dal punto di vista concettuale, il funzionamento è abbastanza semplice: una volta attivato, Project Shield si occupa di reindirizzare il traffico generato dall'attacco DDoS verso un'architettura ad hoc messa in piedi da Google, permettendo così ai siti protetti di non cadere offline sotto i colpi delle connessioni multiple. Di fronte agli immancabili timori sulla sicurezza, Google risponde così:

"Project Shield usa i dati ottenuti (come i log dei suoi server) per mitigare gli attacchi DDoS e caching per migliorare il proprio servizio."

Per dare un'idea della portata degli attacchi DDoS che vengono effettuati ogni giorno nel mondo, Google ha realizzato anche una mappa digitale, consultabile direttamente qui sotto:

Via | Thenextweb.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO