Mulino Bianco risponde a The Jackal col biscotto inzupposo “Petaloso”

La risposta dell’Accademia della Crusca al piccolo Matteo, inventore dell’aggettivo “petaloso”, è diventata virale nel giro di poche ore e anche i ragazzi di The Jackal non sono rimasti indifferenti di fronte a quella vicenda, al punto da condividere una versione modificata dell’ormai famosa lettera, indirizzata stavolta ad Antonio Banderas, testimonial di Mulino Bianco che ormai da mesi ci parla di biscotti “inzupposi”, altro aggettivo inventato per l’occasione.

Parafrasando la lettera originale, questa versione recita:

Caro Antonio Banderas, la parola che hai inventato è una parola ben formata e potrebbe essere usata in italiano così come sono usate parole formate nello stesso modo.

Tu hai messo insieme inzuppo + oso = inzupposo, con tanta zuppa, pieno di zuppa.

Dov'era lo stato quando Antonio Banderas scriveva all'Accademia della Crusca?

Posted by the JackaL on Wednesday, February 24, 2016

Le condivisioni sono state oltre 9 mila e nell’arco di poche ore dalla pagina Facebook di Mulino Bianco è arrivata la replica ufficiale, indirizzata proprio a The Jackal:

the JackaL #petaloso #inzupposo

Posted by Mulino Bianco on Wednesday, February 24, 2016

Ecco quindi il biscotto, assolutamente inventato, Petaloso. Ad accompagnare il mockup c’è la scritta: “Vi piacerà come il Biscottone inzupposo?”.

petaloso-inzupposo.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1711 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO