Apple vs FBI: Mark Zuckerberg con Cupertino, Bill Gates contro

Mark Zuckerberg e Bill Gates escono allo scoperto sulla questione Apple contro FBI, dimostrando pareri contrastanti.

Mark Zuckerberg

Apple contro FBI. Lo scontro tra l'azienda di Cupertino e le autorità continuano ad andare avanti, a causa delle richieste di queste ultime di poter sbloccare l'iPhone 5c appartenuto al killer di San Bernardino. Anche nel mondo tecnologico la cosa non è passata inosservata, e sono diverse le reazioni raccolte legate anche a nomi eccellenti come quello di Mark Zuckerberg.

Il fondatore di Facebook ha parlato così della questione, dal Mobile World Congress di Barcellona:

"Proviamo empatia per Apple su questa cosa. Crediamo nella cifratura. Credo non sia una buona cosa provare a bloccarlo dai prodotti commerciali che le persone vogliono usare. E credo non sia da mettere in mezzo come regola di tipo economico o normativo. [...] [In Facebook] sentiamo di avere una responsabilità abbastanza alta. Di certo abbiamo regole molto severe su questo e se c'è qualche contenuto che promuove terrorismo o supporta ISIS o qualsiasi altra cosa simile, cacciamo via queste persone dal servizio. Non vogliamo persone che facciano queste cose su Facebook."

Di parere diverso invece Bill Gates, fondatore di Microsoft:

"Si tratta di un caso specifico dove il governo chiede di accedere alle informazioni. Non è una richiesta in generale, lo stanno chiedendo per un caso particolare. Non è diverso dal poter chiedere informazioni a compagnie telefoniche, o ottenere dati bancari. Immaginiamo che la banca abbia legato un nastro intorno all'hard disk dicendo 'non fatemi tagliare questo nastro perché me lo farete tagliare altre volte'."

Via | Cultofmac | Financial Times

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO