È morto Steve Jobs

� morto Steve Jobs

Alla fine non ce l'ha fatta: Steve Jobs è morto in quelle che in Italia erano le nostre ore notturne, lasciando che il risveglio degli appassionati di informatica e tecnologia fosse oggi un po' più amaro. Che si ami Apple o meno, che si sia tra le schiere di suoi fedelissimi o meno, è impossibile non ricordare Steve Jobs per essere stato il fondatore (e il ri-fondatore a cavallo del 2000) di una delle società più importanti del pianeta, in grado di superare proprio di recente tutti i record in borsa. Né tantomeno per aver dato vita a Pixar Entertainment, società d'animazione autrice di numerosi cartoni animati di successo.

Apple lo ricorda ovviamente dedicandogli la propria homepage e l'immagine che vedete qui sopra, ma a partire da Twitter sono una miriade i ricordi e le commemorazioni in giro per il web, che la stessa Apple invita a inviare anche a rememberingsteve@apple.com. Tra questi, sono ovviamente numerosi anche i commenti di altri personaggi famosi dell'industria e non, come Mark Zuckerberg che definisce Jobs "mentore e amico", e Barack Obama, che ne parla come "uno dei più grandi innovatori americani", in grado di "trasformare le nostre vite" e "cambiare il modo in cui vediamo il mondo".

Ciao Steve, e ovunque tu sia Stay Hungry, Stay Foolish.

  • shares
  • +1
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: