Starbucks insieme a Spotify: musica da ascoltare mentre si beve il caffè

starbucks-2.jpg

Gli amanti di Starbucks, non ancora arrivato in Italia, avranno la possibilità di ascoltare buona musica e scoprire nuovi artisti grazie alla nuove partnership tra il colosso di Seattle e Spotify, la ben nota piattaforma di streaming musicale.

La fase di test parte dagli Stati Uniti, ma non è escluso che in futuro possa essere estesa anche ai punti vendita di Starbucks nel resto del Mondo: utilizzando l’app ufficiale di Starbucks, da oggi gli utenti potranno scoprire quale brano sta suonando in quel momento in uno dei 7.500 locali di Starbucks, ascoltarlo e aggiungerlo alle proprie playlist.

Ogni settimana Starbucks consiglierà agli utenti un nuovo artista e proporrà una serie di playlist che potranno essere ascoltate e condivise proprio su Spotify. E non è tutto: sarà possibile votare i brani proposti e contribuire così direttamente dall’app a creare le playlist che verranno poi suonate nei punti vendita di Starbucks.

Può sembrare una cosa da poco conto, ma questa partnership aiuterà Spotify a consolidare la base di utenti e di trovarne di nuovi, e a Starbucks di intensificare ancora di più il rapporto coi propri clienti, che si sentiranno di contribuire in prima persona alla scelta della musica all’interno dei punti vendita.

Via | VentureBeat

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail