YouTube: finito l'embargo in Pakistan grazie alla versione personalizzata

In Pakistan è finito l'embargo contro YouTube grazie al rilascio della versione personalizzata del social network.

youtube censura

YouTube - Finito l'embargo di YouTube in Pakistan: il social network è tornato a far capolino in Pakistan grazie al lancio di una versione personalizzata e locale del sito. Se ricordate nel 2012 l'Autorità per le Telecomunicazioni del Pakistan (PTA) aveva bloccato YouTube dopo che era stato posto un film offensivo anti-Islam, Innocence of Muslims. Adesso con questa versione personalizzata il PTA ha una linea più diretta per accedere a Google in modo da contrastare subito i contenuti offensivi. Il PTA ha così annunciato "Google ci ha fornito un servizio web online attraverso il quale le richieste per bloccare l'accesso al materiale incriminato potranno essere inviate dal PTA a Google direttamente e Google/YouTube bloccheranno di conseguenza l'accesso a questo materiale offensivo nei confronti degli utenti pakistani".

Esattamente come le nuove versioni di YouTube lanciate in Nepal e Sri Lanka, il sito di YouTube pakistano cercherà di mettere in luce i contenuti degli artisti locali. In pratica gli utenti del Pakistan non avranno accesso a tutto il catalogo di YouTube, ma diciamo che avranno una versione leggermente più snella. E questa potrebbe essere la strada che seguirà Google per riuscire a portare YouTube anche in Cina.

Via | Engadget

Foto | dannysullivan

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO