Facebook ha mandato in crash l'app di Android per testare la lealtà degli utenti

Sembra che in passato Facebook abbia mandato volutamente in crash l'app di Android per testare la lealtà degli utenti.

facebook crash

Facebook - Sembra proprio che Facebook abbia riferito di aver sabotato appositamente la sua app mobile per Android per testare la lealtà dei suoi utenti. Esatto, proprio così: Facebook negli anni passati avrebbe provocato volontariamente il crash dell'app per Android per ore in modo da capire se gli utenti avrebbero o meno abbandonato la piattaforma. Facebook ha dunque messo alla prova la fedeltà degli utenti in caso di problemi. Non è dato sapere quando tali test sono stati fatti e quanti utenti siano stati colpiti, ma una cosa è chiara: la gente ama Facebook e ritorna sempre sulla piattaforma, nonostante crash, down e disservizi vari.

Sembra che questi test facessero parte di un progetto più ampio di Facebook relativo a un futuro conflitto con Google. Facebook pensa che magari un giorno potrebbe bypassare Google e il Play Store creando uno store tutto suo. I test hanno dimostrato che gli utenti Android non sono intenzionati ad abbandonare il social network, ma ciò non vuol dire che in un futuro prossimo venturo non sarà Facebook stesso ad abbandonare il Play Store.

Via | The Verge

Foto | fireatwillrva


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO