UMPC: Intel pronta a fare da sola?

Intel presenterà l\'UltraMobilePC il 7 marzo ad CeBIT di HannoverL'Origami di Microsoft sembra ormai certo che vedrà la luce al CeBIT di Hannover nella data del 9 marzo, nuova deadline riportata sul sito Origamiproject.com: il dispositivo, una via di mezzo tra un palmare e un portatile-tablet dovrebbe avere al suo interno un processore Intel.

Intel invece presenterà un proprio dispositivo, il misterioso UMPC, l'Ultra Mobile PC, con due giorni di anticipo su Microsoft: il 7 marzo dovrebbe svelare le forme di questo dispositivo realizzato per navigare, giocare, ascoltare musica e guardare tv, giocare.

Il sito Intel non riporta notizie dell'UMPC, neanche tra i temi che verranno trattati nelle keynote del CeBIT. Rimane il fatto che dal lancio del VIIV si è capito che Intel sta pensando di entrare direttamente nel mercato, costruendo dei prodotti finiti e non solo fornendo processori e tecnologia, sfruttando il proprio nome.

Grande domanda: quale sistema operativo ci sarà sopra? Intel avrà pensato di fare tutto in casa (forse Linux se ricordate una vecchia notizia), si sarà appoggiata alla Microsoft o al nuovo alleato, quelli della mela?

[Grazie Edmondo!]

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: