Su Facebook dominano i video dedicati al cibo

Ebbene sì: i video che spopolano di più su Facebook sono quelli dedicati al cibo.

cupcake

Facebook - Che i video siano in crescita su Facebook lo sanno ormai tutti. Che i video più popolari su Facebook siano quelli dedicati al cibo magari no. Per gli inserzionisti e gli editori è fondamentale creare video con immagini che convincano gli utenti a smettere di scorrere il News Feed per cliccare sul video. Si scopre così che ciò che fa fermare più di tutto gli utenti sono i video con immagini di biscotti e cupcake. Probabilmente se si riuscisse a mettere nello stesso video cupcake e gattini ci sarebbe la paralisi del News Feed. A sostenere la tesi secondo la quale sono proprio i video di cibo i più gettonati su Facebook sono gli stessi editori e creatori di contenuti.

Facebook: più video di cupcake per tutti!


Su YouTube domineranno pure i tutorial di bellezza e le clip dedicate ai videogiochi, mentre Facebook è la patria dei video a tema dolci, intrugli appiccicosi e purè di patate ripieni di svariati formaggi. Un esempio è il canale Tasty di BuzzFeed su Facebook, tutto dedicato al cibo: pare che sia il canale più visto in assoluto rispetto ad altri creati dagli editori. Frank Cooper di BuzzFeed ha spiegato che i video "food hack" generano due miliardi di visualizzazioni al mese su Facebook: sono quei video dove trovate ricette con abbinamenti insospettabili.

Anche i canali Tastemade e Sweeten hanno visto un'impennata nel numero di visualizzazioni. Interessanti poi anche gli incroci: Jen Wong di PopSugar ha affermato che quando tali video di cibo vengono pubblicati su gruppi di mamme, le visualizzazioni vanno alle stelle. Per esempio il video di PopSugar "Supersize Ice Cream Sandwich" su Facebook ha ottenuto 20 milioni di visualizzazioni, mentre meno di un milione su YouTube.

Ma perché i video di cibo su Facebook spopolano così tanto? Probabilmente anche merito della loro realizzazione: visto che sono prodotti in autoplay senza sonoro, devono concentrarsi particolarmente sul rende accattivanti le immagini. Inoltre molti video sono stati studiati pensando a come appaiono sui dispositivi mobile. Altro fattore chiave è che il cibo è un linguaggio universale (parola di Mr. Kydd) e quindi fondamentalmente tutto ciò che riguarda il cibo funziona su Facebook. Altra considerazione: la popolazione di utenti su Facebook è un po' più grandicella rispetto a quella che frequenta un Snapchat per esempio. Quindi anche questo la rende più propensa a visualizzare video dedicati al cibo. Immaginate tutte quelle orde di mamme, genitori e nonni che vanno in sollucchero per quel nuovo abbinamento di cibo... L'unico problema adesso per Facebook è riuscire a ricavare qualcosa da questi video.

Via | WSJ

Foto | zigazou76

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO