Twitter: gli utenti del Belgio postano gattini durante il silenzio radio per le operazioni di antiterrorismo

Durante le operazioni di antiterrorismo in Belgio gli utenti belgi di Twitter hanno deciso di postare gattini a causa del silenzio radio chiesto dalle autorità.

twitter brusselslockdown

Twitter - Nel corso della giornata di ieri a causa delle operazioni di antiterrorismo a Bruxelles le autorità locali hanno chiesto il silenzio radio alla stampa e ai social network per aiutare le forze dell'ordine. Ecco che allora gli utenti di Twitter della città hanno smesso di usare Twitter e al posto di twittare vera informazione hanno cominciato a postare foto di gattini. Questo il tweet di richiesta della Polizia dove si richiedeva il silenzio radio:


Il discorso è semplice: la polizia temeva che se la gente avesse cominciato a postare foto del raid in corso, avrebbe potuto allertare i terroristi intralciando le operazioni. E gli utenti hanno acconsentito: durante il silenzio radio non hanno postato nulla di importante, ma hanno continuato ad usare Twitter (impossibile per la polizia "spegnerlo" del tutto) postando foto di gattini a tema tramite l'hashtag #BrussellsLockdown, ecco qualche esempio:






Questo, invece, è l'hashtag #BrussellsLockdown se volete vedere tutti i tweet:


Ma c'è un'aggiunta da fare. Oggi l'account ufficiale della Polizia ha pubblicato un tweet dove ha ringraziato tutti i gattini che su Twitter hanno dato loro una mano durante l'operazione antiterrorismo:


Via | Gizmodo.com

Foto | Screenshot dall'hashtag Twitter di #BrusselsLockdown

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 50 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO