Twitter: 4 motivi per cui le star dirottano il traffico su Instagram

Le star stanno guidando il traffico su internet via da Twitter e verso Instagram: ecco quattro motivi.

instagram twitter

Twitter vs Instagram - Un recente studio pubblicato da Adrianus Wagemakers di JFNE Consulting ha suggerito che le star si stanno muovendo da Twitter verso Instagram, portando con loro una buona fetta di utenti normali. E tutto questo avviene in un momento nel quale la crescita degli utenti di Twitter è notevolmente rallentata e con investitori sempre più timorosi. La ricerca ha preso in esame 137 account di celebrità, tutti con più di un milione di follower, fra cui quelli di Kylie Jenner, Drake, Barack Obama e Emma Watson. Ecco i quattro motivi per i quali le star stanno dirottando il traffico via da Twitter e verso Instagram:

  1. il numero di nuovi account di celebrità su Twitter è sensibilmente più basso rispetto al numero di nuovi account di star su Instagram
  2. è vero che il numero di tweet delle star su Twitter è più alto al momento, ma le stesse star su Instagram stanno aumentando sempre di più il numero di foto
  3. le celebrità tendono a cross-postare i contenuti su Twitter e Instagram, ma spesso li postano prima su Instagram e poi su Twitter. Quindi tutto ciò ne diminuisce il valore
  4. Instagram è in grado di continuare il suo attuale trend di crescita (circa 10 milioni di nuovi utenti al mese), almeno per i prossimi trimestri, mentre Twitter allo stato attuale delle cose non può

Probabilmente le celebrità continueranno ad utilizzare Twitter per auto-promuoversi, ma il numero di post col tempo diminuirà, almeno secondo Wagemakers. Per esempio Kylier Jenner invia regolarmente foto su Instagram che non appaiono su Twitter. E tutto ciò di sicuro non fa bene anche agli inserzionisti: già Twitter non ha una crescita equiparabile a quella degli altri social network, se a questo ci aggiungiamo la diaspora delle star e relativi follower, marchi e inserzionisti potrebbero non guardare a Twitter come prima scelta per gli annunci pubblicitari.

Via | UK BusinessInsider

Foto | twistermc

  • shares
  • +1
  • Mail