Cambio al vertice della RIAA

riaa cambio verticeChi legge il nostro blog non può non conoscere la RIAA (Recording Industry Association of America) ed il suo ruolo primario in tutte le più recenti e controverse dispute sul copyright e diritto d’autore. Legato al nome RIAA è quello del suo CEO Mitch Bainwol che ha da poco annunciato le sue dimissioni (non preoccupatevi ha già trovato un diverso e ben pagato lavoro).

La carriera di Bainwol (qui in una della ultime uscite pubbliche) a capo della più temuta associazione di difesa delle grandi mayor disco/video-grafiche, trova i suoi apici nelle battaglie vinte contro Grokster e LimeWire – anche se il traffico p2p, legale ed illegale, rimane comunque in continuo e costante aumento.

Dalle prossime settimane troveremo a far da accusatore supremo Cary Sherman, già presidente dell’attivissima associazione a tutela dei grandi interessi legati al copyright, il quale ha già fatto sapere che punterà da un lato al coordinamento con le forze di pubblica sicurezza per sconfiggere quello che lui definisce il ‘furto di copyright' e dall’altro alla creazione di nuovi modelli condivisi (e su quest'ultima affermazione io ci credo davvero poco). Purtroppo poco o nulla cambia nei progetti dei sostenitori della polizia-digitale, mentre la pirateria incessante dilaga incontrollata.

Via | RIAA
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail