Tracciamento a prova di bomba

tracciamentoE siamo di nuovo a parlare di tracciamento on-line e di lesione della privacy. La novità del giorno è quella di un nuovo servizio di tracking che sarebbe impossibile da bloccare e da intercettare. KISSmetrics è il nome del servizio e della famigerata startup composta da circa 20 smanettoni e con sede nella San Francisco Bay Area.

Secondo una ricerca della Berkeley University (qui il paper liberamente scaricabile), questo nuovo software resisterebbe persino al blocco dei cookies o alla navigazione in private mode offerta dai nuovi browser internet. Le informazioni che KISSmetrics sarebbe in grado di raccogliere sono le più varie: sito di provenienza, pagine viste, durata connessioni, ricerche sul web, ecc.

Il problema principale è che questo software di tracciamento viene, o è stato utilizzato da siti stravisitati come Hulu e Spotify. Chiaramente i due famosi siti si sono dichiarati totalmente ignari di tali tracciamenti spinti dei dati dei loro visitatori, ed hanno immediatamente messo fine ai rapporti di collaborazione con KISSmetrics. Intanto negli USA è partita l’ordinaria – e spesso inutile - class action per la violazione della privacy. La casa di produzione del software si è difesa dichiarando che il tracciamento non era stato pensato per scopi ‘fraudolenti’.

Via | Wired
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: