Microsoft svela ufficialmente le sei versioni di Vista

Microsoft rivela le sei versioni di Windows VistaCostretta dalla fuga di notizie della settimana scorsa ad uscire allo scoperto, Microsoft ha rilasciato un comunicato ufficiale in cui illustra le sei versioni del nuovo sistema operativo.

Windows Vista uscirà in sei versioni, tre per la fascia di utenza home, due per quella business e una per i mercati emergenti.

A parte l'ultima, Vista Starter, destinata a pc a basso costro e ai mercati dove Microsoft continua a contrastare vertiginose punte di pirateria, le tre per l'utenza "domestica" si chiameranno Home Basic, Home Premium e Ultimate: la prima sarà decisamente una versione base, limitata ad un uso riassumibile come "internet e office.

La Home Premium sarà invece orientata ad un utilizzo poliedrico del computer, quindi foto, audio, video, TV, giochi. Destinata a PC decisamente più performanti, sulla Premium troviamo Aero, la nuova interfaccia grafica che sfrutta a pieno la potenza delle schede grafiche, le funzionalità del Windows Media Center, funzioni per l'uso di tablet PC, creazione e masterizzazione di DVD senza necessità di altro software.

Per il settore aziendale la versione Business è la soluzione dalla piccola alla grande azienda: godrà anch'essa dell'interfaccia Aero e del motore di ricerca integrato per i documenti.
La versione Enterprise avrà in più funzionalità come il BitLocker per mantenere criptati i dati contenuti sui dischi, Virtual PC Express per far girare applicazioni create per precedenti versioni di Windows in un'ambiente virtuale, e sottosistemi per far funzionare in Vista applicazioni UNIX.

La versione Ultimate conterrà tutte le funzionalità delle altre versioni.

Saranno a disposizione per processori a 32 e 64 bit: tutte le versioni saranno in libera vendita, tranne la versione Enterprise che sarà distribuita tramite il canale "Microsoft Software Assurance".

Una bella differenza rispetto alla semplicità di Apple, e in mia modesta opinione pure di Linux: una complicazione enorme per la maggioranza delle persone che ancora non riesce a capire la differenza tra le precedenti versioni del sistema di Redmond.

  • shares
  • +1
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: