Wolfram propone Computable Document Format (CDF): è un nuovo formato

Computable Document Format (CDF)

Computable Document Format (CDF) è un nuovo formato di documento da Wolfram, la società leader nello sviluppo di soluzioni per la matematica. Per riassumere le funzioni di CDF possiamo paragonarlo al Portable Document Format (PDF) di Adobe: la differenza è nella possibilità d'effettuare la computazione delle espressioni matematiche.

Grazie a CDF, i documenti si trasformano in applicazioni “computabili” e interattive: è un'opportunità in più per la divulgazione scientifica. Purtroppo, il formato CDF è proprietario al pari del PDF: si possono comunque creare documenti gratuitamente per uso non commerciale. È un limite non indifferente per l'adozione del formato.

Ad esempio, il World Wide Web Consortium (W3C) mantiene da tempo MathML, un linguaggio scalabile e aperto per integrare elementi matematici sul web. Una licenza open source avrebbe giovato a CDF. In ogni caso, Wolfram provvederà al supporto gratuito del lettore su tutte le piattaforme, desktop e mobile. Esistono delle applicazioni.

Via | Wolfram

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: