Pirati accusano terzi per la violazione del proprio diritto d'autore

Piracy by Tobias VemmenbySembra un paradosso, però gli amministratori di kino.to hanno accusato quelli di kinox.to d'avere clonato il proprio database. Stiamo parlando di due siti che offrono il download illegale di film protetti dal diritto d'autore: i creatori di kino.to, sequestrato dalle autorità tedesche, sono stati arrestati con l'accusa di pirateria.

Prima del raid della polizia tedesca, kino.to aveva realizzato un mirror, cioè una copia, ufficiale su video2k.to (anch'esso al momento inaccessibile). Gli amministratori, probabilmente in attesa del giudizio delle autorità tedesche, hanno trovato il tempo di denunciare la concorrenza per la violazione del proprio diritto d'autore.

La disputa tra i due siti si dibatte nei forum di discussione tedeschi dedicati al peer-to-peer: intraprendere un'azione legale contro kinox.to, l'unico sito ancora in rete, sarebbe troppo. Il punto, tuttavia, è un altro. È lecito interrogarsi sul valore del diritto d'autore, ma molti pretendono solo di guadagnare dalla pubblicità.

Via | GigaOM
Fotografia | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail