Netflix non permetterà il download dei contenuti

A pochi giorni dall’annuncio di Amazon, che inizierà a permettere il download dei contenuti per alcuni utenti di Amazon Prime Video, Netflix ha colto la palla al balzo e ha precisato che questa non è una strategia che l’azienda vorrà adottare nel prossimo futuro.

A confermarlo è stato il CPO dell’azienda, Neil Hunt, che ha spiegato senza mezzi termini:

Senza ombra di dubbio aggiungerà una complessità considerevole alla vostra vita con Amazon Prima - devi ricordarti che vuoi scaricare quella cosa. Non sarà immediato, dovrete avere lo spazio disponibile, dovreste gestirlo e non sono sicuro che gli utenti vogliano essere costretti a questo.

Si tratterebbe comunque di un’opzione alternativa, non di una sostituzione del sistema già esistente, ma anche questo rischierebbe di destabilizzare gli utenti. Hunt, per sostenere quanto affermato, ha spiegato che di recente, quando Netflix ha aggiornato il sistema di rating dei titoli - aggiungendo le mezze stelle invece delle classifiche stelline intere - il sistema del rating ha subito un crollo dell’11%.

Via | Gizmodo

  • shares
  • Mail