Google dona un milione di euro per l'accoglienza dei profughi

SZEGED, HUNGARY - SEPTEMBER 06:  Hundreds of miigrants and refugees continue to cross the border from Serbia into Hungary along the railway tracks close to the village of Roszke on September 6, 2015 in Szeged, Hungary.After days of confrontation and choas Hungary unexpectedly opened its borders with Austria allowing thousands of migrants to leave the country and travel onto Germany.  (Photo by Christopher Furlong/Getty Images)

Per aiutare nella gestione del flusso migratorio di profughi Europa, Medio Oriente e Africa, Google ha donato un milione di euro alle organizzazioni umanitarie che stanno lavorando sui vari territori. L'annuncio arriva da Jacqueline Fuller, Director di Google.org, dalle pagine del blog ufficiale:

"Google.org donerà 1 milione di euro alle organizzazioni che forniscono aiuto umanitario sulla linea del fronte a migranti e rifugiati, come International Rescue Committee, Médecins Sans Frontières e UNHCR. Queste organizzazioni forniscono assistenza essenziale, tra cui riparo, cibo, acqua e cure mediche a persone fortemente bisognose. In aggiunta, creeremo un sito pubblico per aiutare le persone a fare le loro donazioni che andremo poi a raddoppiare con le nostre.

Ricordiamo che Google.org è la divisione dell'azienda americana che si occupa di problemi sociali e umanitari: tra le sue partecipazioni è possibile contare quella alla lotta contro il virus ebola, per un totale di 100 milioni di dollari donati ogni anno in beneficenza, insieme a 80.000 ore di lavoro e 1 milairdo di dollari in prodotti vari.

  • shares
  • Mail