Instagram: seguire persone sconosciute o star provoca depressione

Sembra proprio che seguire persone sconosciute o star su Instagram provochi depressione. Ecco i risultati di uno studio.

instagram vip

Instagram - Secondo i risultati di una recente ricerca pubblicata sulla rivista Cyberpsychology, Behavior and Social Networking seguire vip e persone sconosciute su Instagram potrebbe indurre alla depressione. Mettere a confronto se stessi con perfetti sconosciuti sui social network ha importanti implicazioni per il benessere degli utenti. Lo studio è interessante anche perché di solito queste ricerche interessano gli utenti di Facebook, mentre qui ci si concentra sugli Instagrammer. La ricerca ha preso in esame 117 utenti di Instagram, di età compresa fra i 18 e i 29 anni. A costoro sono state poste domande che riguardavano i loro sentimenti di fiducia, se si sentivano sminuiti quando si confrontavano con altri utenti, se provavano un senso di inferiorità.

Leora Trub, coautrice dello studio, ha così spiegato: "Guardare le foto di personaggi famose o di persone che non conosciamo su Instagram ci fa supporre che queste foto siano indicative di come queste persone vivano in realtà. Questa conclusione rende le persone più vulnerabili e si giudicano in relazione alle vite altrui, cosa che può innescare dei sentimenti d'angoscia".

In questo senso Instagram può essere veramente il social network più dannoso in quanto si basa tutto su elementi visivi dove tutto è filtrato al fine di ottenere la perfezione. Inoltre qui le persone tendono a condividere solamente il lato positivo della vita, a differenza di un Facebook dove gli utenti spesso e volentieri condividono anche le cattive notizie.

Instagram dà l'impressione che la vita dei vip sia un flusso infinito di divertimento e questo porta a sentimenti di alienazione e a un senso di inferiorità nei follower normali. In effetti dallo studio è emerso che i maggiori sintomi di depressione si hanno in coloro che seguono più vip e persone sconosciute. Che ne dite? Lo studio ha ragione?

Foto | wearesocial

  • shares
  • +1
  • Mail