Gli SWAT irrompono in casa chiamati dalla Xbox manomessa da internet

SWAT di Allison Klein

Ha quasi rischiato l'infarto Hunter Gelinas, un ragazzo di Collier County, una città della Florida, quando aprendo la porta s'è trovato davanti un'intera squadra di Special Weapons And Tactics (SWAT) in tenuta antisommossa. Un hacker aveva infatti allarmato il 911 dal Canada, sfruttando soltanto una vulnerabilità della sua Xbox 360.

L'hacker ha fatto credere alla polizia statunitense che Hunter fosse stato accoltellato e i suoi genitori, insieme ad altre persone, fossero tenute in ostaggio. Lo sceriffo di Collier County ha perciò inviato le squadre speciali, presidiando il quartiere e irrompendo in casa dei Gelinas. Gli SWAT hanno comunque sequestrato la Xbox.

Quanto è successo ai Gelinas è difficilmente riproducibile: le console di norma sono collegate a linee digitali, incapaci di comporre numeri telefonici attraverso le linee analogiche. Non si conosce ancora l'identità dell'hacker, riconosciuto come un cittadino canadese. Una volta scoperto dovrà rispondere pure di procurato allarme.

Via | Digital Trends (Fotografia: Allison Klein su Flickr)

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: