Mark Zuckerberg di Facebook e la moglie Priscilla aspettano una bambina

Mark Zuckerberg di Facebook e la moglie priscilla aspettano una bambina: l'annuncio, ovviamente, è stato dato con un post sulla pagina Facebook di Mark Zuckerberg.

mark zuckerberg priscilla

Mark Zuckerberg, Priscilla: baby in arrivo - Come molti altri futuri padri prima di lui, Mark Zuckerberg ha annunciato orgogliosamente su Facebook che lui e la moglie Priscilla aspettano una bambina. Ovviamente Zuckerberg ha dato la notizia all'intero mondo postando subito la lieta novella sulla sua pagina Facebook. Nel post in questione Zuckerberg ha postato una foto di lui e Priscilla (insieme al loro cane) e Priscilla appare evidentemente in stato interessante. Inoltre nel post, a sorpresa, Mark ha anche parlato delle difficoltà avute da lui e da Priscilla nel concepire un erede e degli aborti di Priscilla.

Mark Zuckerberg e Priscilla Chan aspettano una bambina

Mark Zuckerberg ha detto che lui e Priscilla vogliono condividere l'esperienza insieme alla community, partendo dall'inizio: "Abbiamo cercato di avere un figlio da due anni a questa parte e lungo la strada abbiamo avuto tre aborti". Poi ha continuato: "Questo sarà un nuovo capitolo nella nostra vita e siamo già stati così fortunati per avere avuto l'opportunità di toccare la vita di così tante persone in tutto il mondo: Cilla come medico e educatrice, io attraverso questa community e la filantropia. Ora ci concentreremo su come rendere il mondo un posto migliore per il nostro bambino e la prossima generazione".

Zuckerberg ha deciso di condividere i dettagli degli aborti per contribuire a creare comprensione, tolleranza e speranza fra le persone, soprattutto nei tempi difficili. Nel post ha poi spiegato: "Ti senti così pieno di speranza quando apprendi che stai per avere un figlio. Si inizia a immaginare cosa diventerà e sogni il loro futuro. Si cominciano a fare progetti e poi se ne vanno. E' un'esperienza solitaria. Molte persone non parlano dell'aborto perché temono che il loro problema metta una distanza fra loro e le altre persone o si rifletta su di lor, come se fossi difettoso o avessi fatto qualcosa per causare tutto ciò. Così si lotta da soli".

Mark Zuckerberg ha poi concluso auspicando che la loro esperienza possa aiutare il maggior numero di persone e che aiuti le persone a sentirsi a loro agio condividendo anche le storie più tristi. Beh, che dire? Congratulazioni. E sono curiosa di scoprire come questa nuova avventura si rifletterà su Mark Zuckerberg e sul suo lavoro con Facebook. Comunque è carino il fatto che Zuckerberg abbia reagito come tutti gli altri futuri padri, cioè postando la notizia su Facebook, solo che fa sorridere perché lui è Facebook in fin dei conti.

Via | Mashable

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail