Microsoft, fix di emergenza per tutte le versioni di Windows

Microsoft corre ai ripari per tappare una falla emersa dall'attacco ad Hacking Team. Coinvolto anche Windows 10.

windows-10-cortana-v2.jpg

Tutte le versioni di Windows sono state aggiornate da Microsoft con un fix di emergenza, tramite il quale l'azienda di Redmond ha tappato una falla che avrebbe permesso a eventuali malintenzionati di ottenere completo accesso al computer della vittima di turno. La vulnerabilità è stata classificata come critica, il massimo livello di minaccia per Microsoft.

Quando parliamo di tutte le versioni di Windows, intendiamo proprio tutte, compreso Windows 10 dove l'aggiornamento è stato reso disponibile a chi ha già installato la versione preview del sistema operativo di prossima uscita. Aggiornati anche Windows Vista, 7, 8, 8.1 e RT, mantenendo invece fuori Windows XP ormai non più supportato da Microsoft: una buonissima occasione per passare a un sistema operativo più nuovo, qualora non lo abbiate ancora fatto.

Per quanto riguarda i dettagli della vulnerabilità, secondo Microsoft un hacker avrebbe potuto attaccare utenti Windows ignari, semplicemente convincendoli ad aprire un documento creato ad hoc o visitando una pagina web compromessa, sfruttando un bug di OpenType, formato usato da font sviluppati in collaborazione tra Microsoft e Adobe. La scoperta è arrivata in seguito all'attacco ai danni di Hacking Team, da parte di alcuni ricercatori tra i quali anche quelli del Project Zero targato Google.

Ricordiamo che Windows 10 arriverà a partire dal prossimo 29 luglio: proprio nella giornata di ieri, Microsoft ha pubblicato una serie di pubblicità del nuovo sistema operativo destinate a promuoverne anche il rinnovato livello di sicurezza, ottenuto grazie a tecnologie come Device Guard e Windows Hello.

Via | Cnet.com

  • shares
  • Mail