Bufale su Facebook: fare pipì in piscina è pericoloso

Torna a girare su Facebook e sul web la bufala relativa al fatto che fare pipì in piscina sia pericoloso.

Bufale su Facebook - E' pericoloso fare pipì in piscina? No, è solo disgustoso e sintomo di inciviltà. Tuttavia torna a circolare su Facebook e sul web la bufala secondo la quale fare pipì in piscina sarebbe pericoloso. La bufala in questione sostiene che il nitrogeno, sostanza che si trova nell'urina, provoca una reazione chimica con il cloro dando origine alla cloramina, composto che ricorda l'ammoniaca. E la cloramina è responsabile degli occhi che bruciano e che diventano rossi piscina. Questo recita la bufala. Ma si tratta di puro e semplice allarmismo.

Bufale su Facebook: la storia della cloramina


piscina

Prima di tutto il nitrogeno è una vecchia traduzione dall'inglese dell'azoto, quindi chi ha tradotto la bufala non l'ha fatto molto bene. Poi se è vero che urina + cloro generano cloramina, questo succede in una misura tale e viene così diluita che rientra perfettamente nei limiti previsti dall'Organizzazione Mondiale della Salute.

Bisogna infatti anche considerare le dimensioni della piscina e la quantità di acqua contenuta nella quale la cloramina viene poi diluita. Quindi pericoli non ce ne sono, a meno che una decina di elefanti non facciano contemporaneamente pipì nella piscina, cosa abbastanza improbabile a dire il vero. E' vero che c'è qualcuno che continua a fare pipì nella piscina, ma si tratta di poca urina, da considerare più che altro un comportamento incivile e non pericoloso.

Anche perché tutto questo pericolo sarebbe un po' di bruciore agli occhi. Quello che è vero è che però è un'abitudine da maleducati urinare sia in piscina che al mare, soprattutto per quelli che ti circondano. Esistono i bagni per fare la pipì, lo sapete, vero?

Antibufala Blogo

Via | Pagina Facebook di Bufale un tanto al chilo

Foto | malomalverde

  • shares
  • Mail