eMule: il server più importante è stato sequestrato

Il server di riferimento per la comunità di eMule ed eDonkey è stato sequestrato dalla polizia belga: i server di Razorback, di proprietà di una associazione svizzera, erano collocati in Belgio, e da qui serviva come punto di scambio per gli indici dei file scambiati tra gli utenti di eMule.

"Razorback2 era una minaccia per la società": così ha commentato l'associazione Worldwide AntiPiracy. "Una grande vittoria nella lotta contro la distribuzione di materiale illegale sulle reti p2p" ha dichiarato la Motion Picture Association.

La notizia comunque non deve allarmare gli utenti che fino ad ora hanno utilizzato questo server, in quanto non veniva registrato nessun log contenenti gli IP degli utenti. Il costo di tale procetura sarebbe stato altissimo, considerato il milione di utenti connessi e le centinaia di milioni di file indicizzati.

Già da tempo si sapeva che esistevano molti server spia sulla rete di eDonkey: ora la cosa è molto più evidente in quanto gli unici server chiamati Razorback esistenti in rete sono falsi.
E' comunque sufficiente utilizzare le liste server epurate dei server spia e disabilitare l'aggiornamento automatico della lista.

Ora più che mai è necessario quindi passare all'utilizzo della rete Kademlia, il network p2p decentralizzato, quindi senza necessità di server di riferimento.
Il milione di utenti che utilizzava Razorback si è riversato sugli altri server, causando diversi intasamenti e grattacapi per i gestori degli altri server.

  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: