Il sito web più esclusivo al mondo: si può entrare uno per volta

Per entrare occorre fare "la fila" come alle Poste...

Most Exclusive Website

Chi lavora nel mondo del Web ha l'obiettivo di fare quanto più traffico e possibile e più gente c'è su un contenuto nello stesso istante più è contento. Ma come spesso accade a funzionare meglio sono le idee che capovolgono il solito modo di pensare, le idee che vengono ragionando completamente fuori dagli schemi, come quella di James Foley, un ragazzo dell'Ohio che firma un sito che si chiama Most Exclusive Website e riesce nel suo proposito di essere il sito più esclusivo del mondo perché fa entrare una sola persona per volta.

Per avere accesso, infatti, occorre mettersi "in fila" con un "numeretto", un ticket virtuale che si prende appena si accede nel sito (registrandosi) e grazie al quale si può sapere quando finalmente sarà possibile entrare. Ogni utente può restare all'interno per trenta secondi.

Questa bizzarra piattaforma è stata messa in piedi a marzo, la grafica è estremamente semplice, sembra un sito venuto fuori dagli anni '90, eppure acchiappa un sacco di click e ormai è un caso, è diventato virale.

Ma come mai gli utenti di Internet, che sono abituati ad avere tutto e subito, sono risposti ad aspettare anche giorni interi pur di accedere al sito? Che cosa ci può essere mai di così interessante al suo interno?

Il bello è proprio questo: quando ci si mette "in coda" non si ha la più pallida idea di che cosa ci sia nel sito, quindi si aspetta senza un vero motivo, o meglio spinti solo dalla curiosità. La curiosità è alla base del successo di questo esperimento, ma se ci pensate è anche alla base del cosiddetto link baiting, quando i simpatici social media manager condividono dei link accennando al contenuto, ma facendo in modo che l'utente sia costretto a cliccare per soddisfare la curiosità che è stata stuzzicata proprio dal modo beffardo in cui il SMM ha condiviso il post.

Ma come su Facebook è nato il gruppo "Spoilerare post che lasciano informazioni a metà" (di cui, per esempio, Beppe Grillo è spesso vittima), così un utente ha spoilerato il contenuto del Most Exclusive Website con un video che fa vedere a tutti che cosa ha visto lui quando è finalmente riuscito a entrare. Se volete sapere che cosa c'è nel sito cliccate qui sotto, come indizio vi diciamo che è una delle cose che domina il web probabilmente più di qualsiasi altra...

  • shares
  • Mail