Celebrate Pride: Facebook festeggia la sentenza della Corte Suprema sui matrimoni gay

Mark Zuckerberg lancia il tool Celebrate Pride di Facebook, con il quale trasformare la propria immagine del profilo con una bandiera arcobaleno.

mark-zuckerberg-celebrate-pride.jpg

Se vi è capitato di passare sulla pagina Facebook di Mark Zuckerberg, avrete sicuramente notato la foto del profilo con un filtro arcobaleno: si tratta del modo in cui il social network ha deciso di festeggiare la storica sentenza della Corte Suprema americana, che di fatto garantisce come diritto costituzionale il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Lo stesso effetto applicato alla foto di Zuckerberg è in realtà replicabile su ogni altro profilo, grazie allo strumento Celebrate Pride messo in piedi per l'occasione: collegandosi all'indirizzo appena riportato, è possibile vedere un'anteprima della propria immagine con il filtro arcobaleno applicato, per poi decidere se renderla o meno visibile a tutti quanti i propri amici.

Insieme al tool, il CEO di Facebook ha anche commentato la notizia:

"Sono così contento per tutti i miei amici e tutti coloro nella nostra comunità che possono finalmente celebrare il loro amore ed essere riconosciuti con eguaglianza come coppie dalla legge. Abbiamo ancora tanto da fare per raggiungere una piena eguaglianza nella nostra comunità, ma ci stiamo muovendo nella giusta direzione."

Facebook non è l'unica azienda tecnologica ad aver festeggiato la sentenza della Corte Suprema: su Twitter per esempio Google ha postato una bandiera arcobaleno animata, mentre Tumblr una torta con colori speciali.



Via | Forbes.com

  • shares
  • +1
  • Mail