Meerkat, l’alternativa a Periscope, permette l’embed dei livestreaming

meerkat-embed.png

Meerkat e Periscope fanno la stessa cosa, ci permettono di fare livestreaming con estrema semplicità, ma la seconda è riuscita a diffondersi in modo più massiccio rispetto alla prima, complice una grafica più accattivante e meno affollata e la possibilità di salvare e conservare i contenuti trasmessi.

La guerra, se così possiamo definirla, tra i due servizi si combatte a suon di funzionalità e Meerkat ha appena segnato un punto nei confronti di Periscope: il servizio ha appena introdotto la possibilità di embeddare i livestreaming, condividendoli così su una qualunque pagina web.

Si tratta di una funzionalità molto importante che aumenterà notevolmente la diffusione delle dirette fai-da-te, ma è presto per dire se sarà questa a determinare il sorpasso di Meerkat su Periscope.

Gli autori delle trasmissioni potranno generare un codice e inserirlo nelle proprie pagine web: a quel punto la trasmissione sarà trasmessa direttamente dalla pagina, rendendo superflua l’apertura di Meerkat e rendendo possibile la visualizzazione anche ai non utenti del servizio.

L’embed, disponibile in tre diversi formati, non ci mostrerà soltanto il livestreaming, ma visualizzerà anche le informazioni sulle prossime trasmissioni, a patto che siano stata programmate.

Via | Meerkat

  • shares
  • +1
  • Mail