Parigi, i tassisti in sciopero vincono contro uberPOP | Foto

Mettere a ferro e fuoco la città di Parigi per protestare contro uberPOP, la soluzione di uBer che permette a chiunque sia in possesso di una patente di guida, di un’automobile di proprietà e abbia una fedina penale pulita di mettere in condivisione il proprio mezzo e dividere il viaggio con chi ne ha bisogno, ha sortito l’effetto sperato.

Oggi il ministro dell’Interno Bernard Cazeneuve ha dichiarare illegale il servizio in tutto il Paese.

Nonostante le immagini in arrivo dalla Francia facciano pensare il contrario, la giornata di ieri non ha fatto registrare feriti. Solo tanti disagi in tutto il Paese.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail