Facebook immagina un mondo dove gli utenti clicchino per davvero le pubblicità sul News Feed

Facebook ha un sogno: un mondo dove gli utenti clicchino per davvero le pubblicità presenti nel News Feed. Ce la farà?

facebook pubblicità

Facebook - A dire il vero Facebook ha tanti sogni. Pensiamo per esempio al desiderio di Mark Zuckerberg di portare internet ovunque in modo da connettere tutte le persone del mondo. Ma c'è un altro desiderio che preme molto al social network blu: un mondo dove gli utenti clicchino realmente le pubblicità presenti sul News Feed. Facebook sta facendo di tutto affinché questo sogno si avveri: video in autoplay, annunci colorati e mirati e via dicendo. Quasi tre quarti degli introiti di Facebook deriva dagli annunci pubblicitari presenti su smartphone e tablet e quasi mezzo miliardo di utenti effettua il login esclusivamente da cellulari e tablet.

Facebook e il mondo ideale fatto di annunci pubblicitari

Tenendo conto di questi dati, non desta sorpresa il fatto che l'azienda stia scommettendo parecchio sugli annunci pubblicitari sempre più mobile. Qualche giorno fa Chris Cox di Facebook ha presentato un piano per rendere gli ads sempre più accattivanti dal punto di vista dell'aspetto, con anche un formato ancora più interattivo. Come? In pratica al posto del solito collegamento da cliccare, l'ads ospiterà il contenuto dell'inserzionista direttamente sul suo sito, in maniera non dissimile a quanto accade per gli Instant Articles che Facebook ha implementato quest'anno.

Gli utenti potranno così navigare per vedere foto, video e in alcuni casi inclinare anche il loro smartphone per avere una visione a 360 gradi del prodotto... il tutto senza mai abbandonare il News Feed di Facebook. Lo scopo è chiaro: trasformare la piattaforma in una sorta di microcosmo autosufficiente, dove evitare che il traffico si disperda verso siti esterni.

Ovviamente si tratta solamente di progetti in cantiere, ma è indubbio che prima o poi questa feature arriverà sui nostri smartphone. Cox ha poi spiegato che saranno gli inserzionisti a decidere l'aspetto visivo di questi annunci pubblicitari: il formato di questi ads è stato studiato proprio per permettere agli inserzionisti di creare il proprio sito web all'interno di Facebook. E pare che agli investitori questa cosa sia piaciuta parecchio, visto che a seguito di questa notizia le azioni di Facebook sono cresciute del 2.7%.

Via | Mashable

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: