Cookie: cosa sono e cosa è cambiato con le nuove regole

Ecco tutto quello che dovete sapere sui cookie di profilazione e cosa è cambiato con le nuove regole del Garante della Privacy in vigore da pochi giorni.

Recent College Graduate Struggles To Find Full Time Employment In Tough Economy

Dal 2 giugno scorso è diventato operativo il nuovo provvedimento del Garante della Privacy pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 3 giugno 2014, Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.

Ve ne sarete ormai accorti: visitando un qualsiasi sito internet italiano ora vi viene chiesto di dare il vostro consenso per la ricezione dei cookie di profilazione, quei cookie che non servono alla corretta navigazione nelle pagine web, ma che si limitano a raccogliere informazioni sulla vostra attività su quel sito per finalità diverse, a cominciare dalla pubblicità.

Facciamo un passo indietro.

Cosa sono i cookie?

Utilizziamo la stessa definizione fornita dal Garante:

I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall'utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. "terze parti"), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.

Da un lato troviamo i cookie tecnici, funzionali alla navigazione all’interno di un determinato sito o portale e alla sicurezza degli utenti. Quei cookie memorizzano informazioni sulla vostra attività e rendono più personalizzata la navigazione in quel determinato sito, evitandovi ad esempio di dovervi loggare ad ogni accesso o di farvi riprendere la ricerca di un albergo lì dove vi eravate interrotti.

Poi ci sono i cookie di profilazione, impostati invece da un sito diverso da quello che state visitando. Come ben spiegato dallo stesso Garante della Privacy:

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all'utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell'ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l'utente debba essere adeguatamente informato sull'uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso.

Il cambiamento riguarda proprio questi ultimi. Per i cookie tecnici tutto resterà come fino ad oggi - gli utenti non dovranno fornire alcun consenso, tutto avverrà in modo automatico - mentre i cookie di profilazione potranno essere installati solo dopo un consenso esplicito degli utenti.

Cosa è cambiato dal 2 giugno 2015?

La novità è obbligatoria a partire dal 2 giugno scorso:

Nel momento in cui l'utente accede a un sito web, deve essergli presentata una prima informativa "breve", contenuta in un banner a comparsa immediata sulla home page (o altra pagina tramite la quale l'utente può accedere al sito), integrata da un'informativa "estesa", alla quale si accede attraverso un link cliccabile dall'utente.

Accedendo per la prima ad un sito vedrete comparire un piccolo banner, messo comunque in evidenza, che vi indichi con precisione quanto segue:


  • che il sito utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in rete;

  • che il sito consente anche l'invio di cookie "terze parti" (laddove ciò ovviamente accada);

  • il link all'informativa estesa, ove vengono fornite indicazioni sull'uso dei cookie tecnici e analytics, viene data la possibilità di scegliere quali specifici cookie autorizzare;

  • l'indicazione che alla pagina dell'informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie;

  • l'indicazione che la prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie.

cookie blogo

Vi è successo anche quando vi siete collegati a Blogo, giusto per fare un esempio e restare in casa. Oltre al piccolo banner vi abbiamo indirizzato alla pagina con l’informativa completa e spiegato nel dettaglio cosa succede coi cookie di terze parti.

Occorre precisare che chiudendo il banner acconsentite all’installazione dei cookie di profilazione. Tutto quello che potete fare per evitarli è ignorare il banner e continuare la navigazione.

Via | Garante Della Privacy

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO