Su Facebook arriva la pagina ufficiale della Camera dei Deputati

Come preannunciato, su Facebook è arrivata la Pagina ufficiale della Camera dei Deputati... e i commenti degli utenti sfrigolano.

Facebook Camera dei Deputati

Facebook - Come promesso, il 2 giugno è arrivata puntuale su Facebook l'apertura della pagina ufficiale della Camera dei Deputati. L'avevano anticipata già i nostri amici di Polisblog, ricordando come fossero già presenti account su YouTube, Flickr e Twitter... perché dunque Facebook, il più importante dei social network, è stato tenuto per ultimo? Beh, si possono solo fare ipotesi. Forse perché è più difficile individuare contenuti da condividere sul social network di Mark Zuckerberg. O perché temevano gli inevitabili commenti degli utenti: fra congratulazioni e plausi non sono certo mancati commenti al vetriolo, troll e insulti. Seguiti poi dai contro-commenti che protestavano contro la censura, gli inviti alla moderazione, citazioni di Gianni Morandi... il solito, insomma.

Facebook: la pagina della Camera dei Deputati


Benvenuti sulla pagina ufficiale della Camera dei deputati, un nuovo modo per tenersi aggiornati sull'attualità...

Posted by Camera dei deputati on Martedì 2 giugno 2015

Trovate l'account ufficiale Facebook della Camera dei Deputati presso l'indirizzo https://www.facebook.com/Cameradeideputati?fref=ts. Nel momento in cui sto scrivendo l'articolo, la Pagina ha 3.514 Like, ci sono già delle recensioni e due post. Il primo è quello che potete vedere sopra: annuncia l'apertura della pagina, augura Buona Festa della Repubblica e posta un video dove viene spiegato a cosa servirà la pagina. Il secondo post, invece, è questo:

2 giugno 1946 - Gli italiani votano per eleggere i componenti dell'Assemblea Costituente e scegliere, con uno storico...

Posted by Camera dei deputati on Martedì 2 giugno 2015

Come vedete qui viene ricordata la storia della votazione del 2 giugno 1946, quella grazie alla quale gli italiani rinunciarono alla monarchia in favore della repubblica. L'account è verificato, quindi ha il segno di spunta azzurro. La cosa interessante, però, sono i primi commenti che sono comparsi fra le recensioni e sotto i due post.

Abbiamo italiani che apprezzano la Pagina e che la ritengono un utile strumento di informazione. Altri, un po' più cauti, ammettono che possa essere utile a patto che non sia di parte e che non venga usata a scopi politici per indottrinare gli utenti e fare campagna elettorale. Inevitabilmente, però, arrivano alcuni post di italiani delusi dalla politica italiana che con toni più o meno alti criticano l'operato dei nostri politici. Diciamo che in alcuni casi si arriva agli insulti, al che i moderatori della Pagina invitano gli utenti a esprimere le proprie opinioni, ma senza ricorrere a insulti e volgarità. E a questo punto scattano i contro post che teorizzano l'arrivo della censura... cioè, in pratica, quando succede sui forum di discussione su Naruto e Dylan Dog. Ah, e qualcuno invoca anche una pacatezza nei toni in stile Gianni Morandi, se non ci fosse lui!

Foto | Screenshot dalla pagina Facebook della Camera dei Deputati

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: